Sicurezza sul lavoro – obblighi del Datore di lavoro

sicurezza lavoro

Il testo unico sulla sicurezza (d.lgs. 81/08) e le successive introduzioni del d.lgs. 106/09, racchiude in sé concetti già espressi nella vecchia legge 626/94, basati sulla prevenzione dei rischi aziendali e la partecipazione di tutte le forze in gioco per adottare presidi e misure di prevenzione e protezione della salute e della sicurezza sui luoghi … [Continua a leggere…]

Federica Mogherini: L’Alto Rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza

federica mogherini

Federica Mogherini è un Alto Rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza. Riveste questo ruolo dal primo novembre del 2014 e, prima di quella data ha ricoperto la carica di Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale nel Governo Renzi, tra 22 Febbraio e 31 Ottobre 2014.

Gli studi della Mogherini

La Mogherini frequenta il Liceo Classico a Roma, dove ha ricoperto anche la carica di rappresentante di istituto. Studia poi all’Università La Sapienza, conseguendo una laurea in Scenze Politiche e raggiungendo il massimo dei voti. La sua tesi riguarda il rapporto tra religione e politica nell’Islam.

Attività politiche precedenti agli incarichi governativi

Federica Mogherini è stata un membro del Forum europeo della gioventù, poi vicepresidente dell’Organizzazione della gioventù socialista della comunità europea e segretaria del Forum della Gioventù.

Si iscrive nel 1996 alla sinistra giovanile, movimento dei democratici di sinistra dove raggiunge il ruolo di Responsabile nazionale Università e poi esteri.

Entra nel Consiglio nazionale del movimento, nel 2001, poi nella Direzione Nazionale e nel comitato politico. Finalmente nel 2003 inizia a lavorare al Dipartimento degli Esteri, ricoprendo prima la figura di Responsabile del rapporto con movimenti e partiti internazionali, poi passando a Coordinatrice di Dipartimento ed infine come Responsabile nazionale esteri e relazioni internazionali nella segreteria di Piero Fassino, allora segretario nazionale. [Continua a leggere…]