Intolleranza al lattosio: Scopriamo tutto sui suoi sintomi

sintomi intolleranza al latteIl lattosio è uno zucchero presente principalmente nel latte e nei suoi derivati in generale. Si parla di intolleranza alimentare al lattosio quando l’organismo di un individuo non è in grado di digerire gli alimenti in cui è presente, pena il manifestarsi di sintomi più o meno sgradevoli e fastidiosi.

Non si tratta, in ogni caso, di una patologia grave e solitamente è sufficiente evitare il consumo degli alimenti a rischio per prevenire ogni genere di sintomo o disturbo.

Sintomi: Quali sono

I sintomi dell’intolleranza al lattosio sono i seguenti:

  • – Gonfiore addominale
  • – Diarrea
  • – Gas intestinale
  • – Crampi addominali
  • – Gorgoglio intestinale
  • – Nausea
  • – Sensazione di pienezza

Tali disturbi compaiono a partire da mezzora a due ore dopo aver assunto latticini, un po’ come avviene anche per i soggetti che soffrono di intolleranza alla farina di grano, dopo averla mangiata. L’intensità dei sintomi varia da lieve a forte in base alla quantità di lattosio ingerito e quantità di lattasi disponibile nel proprio corpo, ovvero l’enzima prodotto dal intestino tenue in grado di assorbire i nutrienti.

Questa condizione è anche detta malassorbimento di lattosio e causa anche disturbi piuttosto fastidiosi per intensità.

Quanto lattosio si può ingerire senza manifestare sintomi?

Sia adulti che bambini con intolleranza al lattosio, nella maggioranza dei casi, sono in grado di tollerare una certa dose di lattosio nella dieta, senza manifestarne i sintomi che abbiamo visto sopra. Questo vuol dire che non  necessariamente si deve eliminare totalmente dalla propria dieta il latte od i suoi derivati.

Il limite massimo di sopportabilità varia da paziente a paziente. Recenti studi dimostrano che, generalmente, soggetti adulti ed adolescenti, con cattivo assorbimento di lattosio, riescono ad ingerirne circa 12 grammi senza manifestarne sintomi. Questa quantità è contenuta, indicativamente, in un tazza di latte.

Allergia al latte ed intolleranza al lattosio sono la stessa cosa?

La risposta a questa domanda è assolutamente negativa. L’allergia al latte provoca sintomi come l’orticaria, un eczema e dolori di stomaco ed è una patologia comune nei neonati e nei bimbi entro un anno di età. I sintomi dell’intolleranza al lattosio, invece, si manifestano solo dopo i primi 2/3 anni di età.