Tumore al peritoneo aspettative di vita

Quali sono le aspettative di vita di un tumore al peritoneo? Prosegui la lettura dell’articolo per saperne di più.

Il tumore al peritoneo si sviluppa quando all’interno del corpo è già presente un altro tumore e quindi vi è una diffusione di metastasi per il corpo. Il tumore che genera anche il tumore al peritoneo può essere ad uno degli organi circostanti la zona oppure può essere alle ovaie, alla prostata e in altre zone del corpo. Questa forma tumorale è tra le più gravi non solo perché si sviluppa attraverso la formazione di metastasi ma anche perché vista la sua posizione può infettare anche altri organi sani. Tutto ciò ha reso per anni questo tumore uno tra i più gravi e che rappresentava per il paziente che lo riscontrava la morte certa. Oggi non è più così, le aspettative di vita seppur minime ci sono, è importante però diagnosticare in tempo il tumore ed intervenire il prima possibile.

Cause dello sviluppo del tumore al peritoneo

Lo sviluppo del tumore al peritoneo come abbiamo detto avviene sempre in seguito alla presenza di un tumore già nell’organismo. Questo tipo di tumore non si sviluppa mai da solo ma sempre dopo che un’altra zona è stata infettata con metastasi.

Come curare il tumore al peritoneo?

Per curare questo tumore è necessario individuarlo il prima possibile, non esistono esami specifici ma ci si rivolge ai classici esami che si eseguono in questi casi e quindi TAC, PET e biopsia. Non presenta moltissimi sintomi anche perché spesso i sintomi presentati possono essere confusi con patologie diverse, vediamo quali sono:
– Nausea
– Stanchezza
– Perdita di appetito
– Anoressia
– Dolore addominale
– Perdita di peso corporeo
– Stipsi
– Occlusione intestinale
– Difficoltà respiratorie
Per curarlo ci si rivolge quasi sempre alla chemioterapia sia generale perché si va a curare tutti i tumori presenti nell’organismo sia locale per avere un maggior impatto. Ci si rivolge alla chirurgia per eliminare noduli tumorali e metastasi ben definiti. Grazie alle nuove tecnologie mediche che vengono applicate anno dopo anno le percentuali di guarigione da questo grave tumore sono in aumento, e ad oggi c’è una speranza di sopravvivere.