Zenzero: una spezia ricca di proprietà e benefici straordinari per la salute

tutti i benefici dello zenzero

Guida su tutto quello che c’è da sapere sullo zenzero: benefici, controindicazioni ed effetti collaterali

Lo zenzero, conosciuto anche come Ginger, è una pianta erbacea perenne di origine orientale ed è sempre maggiormente conosciuto ed impiegato in svariati settori grazie alle numerose proprietà e benefici che ha sul nostro corpo. La pianta ha un fusto sotterraneo, composto da un rizoma (comunemente chiamato radice) dal quale nascono altri fusti di dimensioni inferiori.

In cucina o per la preparazione di diversi rimedi naturali vengono impiegati i rizomi di zenzero, sia fresco che essiccati e ridotti in polvere. Nel settore dei cosmetici ed in erboristeria vengono invece impiegati il suo olio essenziale o gli estratti, fondamentali per la preparazione di vari cure naturali.

Questa pianta si sviluppa meglio nei posti tropicali ma, è possibile coltivarla anche qui da noi, sia in terra che in un vaso. È molto importante però fare attenzione, specie nel periodo invernale, a non  tenerla esposta a basse temperature perché si potrebbe danneggiare.

Reperire questa spezia in commercio è piuttosto semplice, si può acquistare la radice fresca, in polvere oppure essiccata, candita e sotto forma di succo comodamente al supermercato sotto casa. Gli unguenti e l’olio essenziale a base di zenzero sia in farmacia che in erboristeria,per il benessere della pelle e dell’organismo in generale. Esaminiamo nel dettaglio tutte le sue proprietà benefiche che ne derivano dal suo utilizzo quotidiano.

Proprietà dello zenzero

Lo zenzero è conosciuto per le sue proprietà nutritive grazie a sostanze come acqua, proteine, carboidrati ma, anche amminoacidi e sali minerali (come ad esempio manganese, potassio, fosforo, ferro, zinco, magnesio, calcio, sodio, vitamine B ed E ed olio essenziale) di cui questa pianta è ricca. È proprio grazie ad esse che il ginger gode di tantissime proprietà benefiche utilissime alla salute nel nostro corpo. Vediamole nel dettaglio:

Proprietà curative

Il rizoma di questa pianta è famoso per le sue proprietà curative, esaminiamo le sue caratteristiche:

  • Antitumorale: sono molto recenti gli studi che hanno messo in evidenza le proprietà antitumorali contro il cancro, nello specifico quello del colon-retto. L’assunzione quotidiana di zenzero avrebbe una funzione preventiva e terapeutica contro i tumori.
  • Zenzero contro la nausea: è spesso utilizzato come digestivo ma, le ultime ricerche dimostrano anche la sua efficacia contro il vomito. In particolare è molto utile durante la gravidanza per diminuire il senso di nausea, così come per chi soffre il mal di mare. Bere un infuso di acqua e radice di zenzero o masticare la sua radice sono i metodi più efficaci.
  • Zenzero per il benessere dello stomaco: grazie alle sue proprietà gastroprotettive aiuta a mantenere in salute l’apparato digerente ed è utile contro gastrite ed ulcere intestinali.
  • Combatte la diarrea
  • Aiuta l’eliminazione dei gas intestinali
  • Aiuta a guarire dal raffreddore: la tisana a base di zenzero, miele e limone è in grado di alleviare i disturbi derivanti dal raffreddore
  • Allevia i dolori del mal di denti

Proprietà medicinali e terapeutiche

Studi recenti dimostrano che lo zenzero, grazie alle sue proprietà analgesiche ed antinfiammatorie, è capace di alleviare i dolori procurati dal mal di testa oltre che i dolori articolari, muscolari e le infiammazioni a stomaco ed esofago.

Proprietà dimagranti

Le proprietà dimagranti dello zenzero sono strepitose. Unito al limone è il mix perfetto di ingredienti per perdere peso prendendosi, al tempo stesso, cura del proprio corpo. Le sue proprietà dimagranti sono da attribuire al gingerolo, principale costituente di questa spezia, che grazie al suo gusto piccante riesce ad innalzare la temperatura corporea accelerando il metabolismo. Ovviamente per dimagrire, al consumo di zenzero,deve essere affiancata da una dieta equilibrata e movimento fisico costante. La tisana o gli infusi di zenzero e limone sono gli strumenti migliori per ottenere degli ottimi risultati.

Proprietà digestive

Tra gli effetti benefici derivanti dal consumo giornaliero di zenzero la scienza ha confermato anche le proprieta digestive di questa spezia sul nostro organismo. Con lo zenzero fresco o disidratato, infatti, si possono preparare degli ottimi decotti utili a facilitare la digestione.

Afrodisiaco naturale

Secondo recenti studi lo zenzero possiede anche proprietà afrodisiache in quanto risveglia il desiderio sessuale femminile e potenzia la virilità maschile. La sua radice ha un’enorme proprieta stimolante capace di eccitare i sensi chi ne fa uso sia in cucina, sotto forma di polvere, per condire piatti dolci e salati che grattugiato in infusi o tisane. Stimolando la circolazione sanguinea favorisce l’erezione e l’afflusso di spermatozoi, motivo per il quale è ritenuto un ottimo afrodisiaco naturale, paragonabile al viagra.

Controindicazioni ed effetti collaterali

Con l’uso di zenzero non si può parlare di veri e propri effetti collaterali. Le sue proprietà stimolanti sono utili a chi soffre di stipsi o stitichezza ma sono controindicate per chi ha problemi di colon irritabile.

Tra le controindicazioni segnaliamo anche che se ne sconsiglia l’assunzione in caso di gastrite. Se si segue una terapia farmacologica è bene chiedere un parere al proprio medico curante prima di assumere zenzero. In alcuni casi il suo uso potrebbe essere consentito solo a dosaggi minimi.