A proposito del gergo informatico

gergo informaticoLe nuove generazioni ormai sono pratiche di PC, ma fare qualche gioco o avere una presenza nei social tipo Facebook o Instagram non basta a convertire una persona in uno smanettone. Dei veri smanettoni, invece, sono quelli di techuniverse.it, che ben se la cavano nel loro sito con le recensioni di componenti hardware per PC e Mac e di giochi e console, nonché Smarthpone, recensioni e guide su come assemblare il PC e molto altro ancora. Ebbene, nel loro sito non poteva mancare un forum e una guida al gergo informatico, davvero utile per chi è alle prime armi con il mondo dell’hardware per PC e che noi vi riproponiamo.

Iniziamo con un’interessante lista dei termini più usati nel gergo informatico, per quanto riguarda l’hardware.

  • CPU:(Central Processing Unit), serve all’esecuzione dei programmi, riceve istruzioni da parte delle applicazioni.
  • GPU:(Graphics Processing Unit), è il processore della scheda video.
  • RAM:(Random Access Memory), ovvero memoria d’accesso casuale. Memorizza i dati temporanei.
  • SSD:(Solid State Drive), qui viene installato il sistema operativo, ma anche altre applicazioni e dati.
  • HDD:(Hard Disk Drive), ovvero unità di disco rigido, che ha la funzione di memorizzare grandi quantità di dati.
  • ODD:(Optical Disk Drive), ovvero unità di disco ottico, serve per leggere il contenuto di CD, DVD e Blu-ray.
  • PSU:(Power Supplu Unit), ovvero l’alimentatore interno del PC.
  • OS:(Operating System), e cioè il sistema operativo. Si tratta del software che fa funzionare il PC e tutti i suoi componenti hardware e software.
  • AIO LCS – All-In-One:E’ il sistema di raffreddamento a liquido che serve a non far riscaldare la CPU o la GPU.

E ora veniamo a un termine che sicuramente molti di voi avete udito almeno una volta, il famoso “collo di bottiglia”. In pratica si tratta delle riduzioni delle prestazioni dei componenti hardware. Vale a dire, per diversi motivi questi componenti non vengono o non possono essere sfruttati al meglio. Questo viene rappresentato simbolicamente dal famoso collo di bottiglia e difatti il collo rallenta la fuoriuscita dell’acqua, che è un po’ come andare in autostrada per poi essere rallentati all’uscita del casello autostradale.

E infine veniamo al gergo tipico dei giochi, anzi, a quello delle sue prestazioni, queste vengono misurate con gli FPS (fotogrammi per secondo). Poi ci sono i Lag e le balbuzie, che rappresentano i rallentamenti in gioco (ritornando al tema “collo di bottiglia”).

FPS (media) gameplay Experience
Meno di 30 FPS Balbetta / lag molto frequenti. Sarà impossibile giocare.
Tra 30 a 40 FPS Balbuzie / lag frequenti. Sufficiente per un gioco “base”.
Tra i 40 a 60 fps Rare balbuzie. Esperienza del gioco gradevole.
Sopra i 60 FPS Gameplay perfetto e fluido sotto ogni aspetto.

Ma questi parametri dipendono dalle caratteristiche hardware del nostro PC, specialmente dalla CPU e dalla GPU che, se poco potenti, creano non pochi “colli di bottiglia”. Un valido aiuto per aumentare i vostri FPS può venire, non solo dalla sostituzione della CPU e della GPU con altre più potenti, ma anche dall’abbassamento delle impostazioni grafiche nel gioco.

Poi c’è tutto un gergo riguardante i software e le chat, ma questo un’altra volta!